Seminario: Aspetti Procedurali e Iter di Autorizzazione Paesaggistica

Condividi l'articolo con i tuoi fan

Articolato in due moduli, si è svolto a Cagliari il seminario rafforzativo delle competenze indirizzato agli Ordini professionali di Architettura e Ingegneria. Sono state affrontate tematiche inerenti alle dinamiche procedurali e alle normative sulle autorizzazioni paesaggistiche, con lo scopo finale di facilitare il dialogo tra professionisti e Amministrazione regionale.

Il seminario, organizzato dalla Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale e della Vigilanza Edilizia della Regione Autonoma Sardegna, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Cagliari e la Scuola di Formazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cagliari; si è svolto in due appuntamenti, il 29 gennaio e il 7 febbraio 2019.

CAGLIARI. Giovedì 7 febbraio 2019, ha avuto luogo la seconda riunione del seminario di rafforzamento delle competenze promosso dal Servizio Tutela del Paesaggio di Cagliari e Carbonia-Iglesias, l’Ordine degli Architetti e l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari. Dopo i saluti di rito della Presidente dell’Ordine degli Architetti, Teresa De Montis, sono intervenuti i relatori, tutti interni alla Regione Sardegna, Assessorato dell’Urbanistica.. L’Ing. Anna Maria Badas, Responsabile del Settore Autorizzazioni Paesaggistiche di Cagliari, espone dettagliatamente tutti gli aspetti del procedimento paesaggistico nell’ambito del SUAPE (Sportello Unico per le Attività produttive e per l’edilizia) e analizza l’accertamento di compatibilità paesaggistica nei suoi tre casi fondamentali; il Dott. Vincenzo Di Dino, Direttore Responsabile della rivista dell’assessorato “Sardegna Autonomie Locali”, modera gli interventi e presenta i risultati dei questionari a cui si sono sottoposti i partecipanti ai seminari precedenti (due nel mese di dicembre e quello del 29 gennaio), con l’ausilio di grafici e tabelle; l’Ing. Silvia Lallai, Responsabile del Settore Condoni, Vigilanza e Controlli, illustra gli aspetti del parere paesaggistico relativo ai condoni e i criteri per la determinazione del danno paesaggistico e del profitto conseguito; in chiusura, l’Ing. Giovanni Spanedda, Dirigente del Servizio Tutela del Paesaggio e Vigilanza nelle Province di Cagliari e Carbonia-Iglesias, si è soffermato sull’applicazione della normativa regionale e Piano Paesaggistico (PPR) alla luce delle sentenze della Corte Costituzionale.

Gli interventi, molto tecnici e approfonditi, hanno sollecitato la platea di ingegneri e architetti. La sala convegni dell’Ordine degli Ingegneri (via Tasso, 33), non è stata sufficiente ad esaudire le richieste di partecipazione e probabilmente verrà effettuato un altro incontro nei prossimi mesi. Il dibattito finale con interventi e domande specifiche, è stato un momento in cui proporre dei casi reali riguardanti gli argomenti trattati. La somministrazione di questionari ai partecipanti servirà al Servizio regionale a valutare e individuare possibili modifiche per gli incontri futuri.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *