LA MORTE DI DAVID SASSOLI

LA MORTE DI DAVID SASSOLI

Voiced by Amazon Polly

Il Presidente del Parlamento europeo e Giornalista (con la G maiuscola) italiano è morto nella notte dell’11 Gennaio 2022. Ricoverato dal 26 dicembre per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario è morto a 65 anni al centro oncologico di Aviano (PN). Ieri il suo portavoce annunciava la cancellazione di ogni impegno ufficiale del presidente ma David Sassoli, il giorno stesso, twittava: “Il mio cordoglio per la prematura scomparsa di #SilviaTortora. Una vita spesa per il garantismo, per la memoria del padre #Enzo vittima di malagiustizia, per un Paese più maturo e più civile”.

Sposato e con due figli, David Sassoli aveva già dovuto annullare gli impegni istituzionali da settembre a inizio novembre del 2021 a causa di una “brutta” polmonite dovuta al batterio della legionella come lui stesso aveva spiegato in un video dopo la guarigione. Il suo portavoce Roberto Cuillo su Twitter ha dato l’annuncio: “The @EP_President David Sassoli passed away at 1.15 am on 11 January at the CRO in Aviano( PN), Italy, where he was hospitalized. The date and place of the funeral will be communicated in the next few hours. 3:12 AM · 11 gen 2022·Twitter for Android”. Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea twitta: “Sono profondamente rattristata dalla morte di un grande europeo e italiano. David Sassoli è stato un giornalista appassionato, uno straordinario Presidente del Parlamento europeo e soprattutto un caro amico. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Riposa in pace, caro David”. Il segretario del Partito Democratico Enrico Letta twitta: Le parole che non avrei mai voluto pronunciare. Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza. #AddioDavid #Sassoli”. La collega giornalista Tiziana Ferrario lo ricorda così: “Amavi il giornalismo, amavi la politica, eri antifascista e europeista. Quante discussioni, quanti ricordi, quante risate. Sono smarrita e incredula che te ne sia andato così presto. Un abbraccio a tutta la tua famiglia #DavidSassoli”. Dario Franceschini, Ministro della Cultura: “Ciao David, amico di una vita intera”. Il giornalista e senatore Sandro Ruotolo: #davidsassoli Ciao David, presidente dell’#europarlamento, amico e cronista cronista. Che la terra ti sia lieve!”. Paolo Gentiloni, Commissario europeo per l’Economia e collega di partito: “David #Sassoli ci ha lasciato. Una notizia terribile per tutti noi in Italia e in Europa. Ricorderemo la tua figura di leader democratico e europeista. Eri un uomo limpido, generoso, allegro, popolare. Un abbraccio alla famiglia. Riposa in pace”. Mario Calabresi, giornalista: “Il sorriso di #DavidSassoli non era mai finto, impostato o di maniera. Ma significava apertura al mondo, curiosità di guardare oltre lo steccato e passione. Che dispiacere che ci abbia lasciato così presto”. Marianna Aprile, giornalista: “Che tristezza grande. #Sassoli”. Massimo Giannini, Direttore di La Stampa: “Il volto pulito della politica, la forza gentile dell’Europa, il sorriso luminoso dell’amico. Ciao #DavidSassoli, ci mancherai”.

 

 

Sostienici comprando un NFT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.