9 maggio festa dell’europa

Voiced by Amazon Polly

Varie iniziative in vista della Festa dell’Europa lunedì 9 maggio.

Il 9 maggio si festeggia l’Europa. Certo non quella compiuta di una Federazione europea con un governo europeo un po’ come gli Stati Uniti d’America. Ma passi avanti ne sono stati fatti dalla Seconda Guerra Mondiale.

Ci eravamo illusi che non sarebbero state più possibili le guerre in Europa e fino a un paio di mesi fa questo è stato vero. Certo l’Ucraina e la Russia non fanno ancora parte dell’Unione Europea e la pace è stata garantita all’interno dei 27 Paesi che ne fanno parte.

Da qui l’esigenza di riformare i Trattati come evidenziato dalla Conferenza sul Futuro dell’Europa. Di questo e di altri argomenti si è parlato nel convegno “Difendere la democrazia, costruire la pace” che ha avuto luogo a Cagliari, presso la sala Aresu in viale Regina Margherita 38, mercoledì 27 aprile 2022, in occasione dell’anteprima della VIII edizione del Festival Premio Emilio Lussu. Nel corso della partecipata serata, è stato presentato il libro “L’Europa al bivio” edito da IsolaPalma 2021, con l’intervento degli autori Christian Rossi e Omar Chessa, dei curatori del libro Gian Giacomo Ortu e Salvatore Cherchi. Ha introdotto Gian Mario Demuro (UniCA), ha moderato Pinuccio Collu (Copresidente Sezione MFE di Cagliari), letture di Andreina Del Raso, interventi di Benedetto Barranu, Luciano Marrocu (storico), Paola Atzeni (antropologa), Maria Laura Orrù (Sindaca di Elmas), Giuseppe Caboni (Istituto Lussu), Franco Boi (Istituto Antonio Gramsci della Sardegna), Lorenzo Marilotti (dottorando Scienze Politiche), Vincenzo Di Dino (Segretario della Sezione MFE di Cagliari) e qualche studente universitario. Argomenti principali di discussione: Unione Europea e federalismi, momenti di crisi e rilancio delle Istituzioni europee, finanza pubblica ed eurozona alla prova del covid, guerra russo-ucraina, ruolo della Federazione europea.


Ancora si parlerà d’Europa il 12 maggio in Manifattura Tabacchi in viale Regina Margherita, 33, Cagliari, nell’evento di lancio della Rete delle reti europee in Sardegna “L’Unione Europea in Sardegna

Venerdì 6 maggio invece ci sarà una manifestazione a Strasburgo, in occasione del Summit. La Gioventù Federalista Europea nazionale sta organizzando un bus che partirà da Bologna e farà tappa a Milano e trovo bellissimo che i giovani federalisti italiani vadano a manifestare perché questo nostro Vecchio Continente possa diventare un’entità politica, uno stato federale in grado di rispondere alle sfide del Ventunesimo secolo, che si tratti di pandemia, economia, occupazione, fisco o costruire la pace.

Il 9 maggio Festa dell’Europa. L’Istituto di Istruzione Superiore Giua di Assemini ha dato la propria disponibilità a ospitare la mostra Madri d’Europa e la presentazione della stessa in data 9 maggio 2022 in prima mattina. La presentazione ovviamente riguarda la mostra e le vicende dell’Unione Europea in chiave federalista. Relatori: Dr.ssa Valentina Usai – Membro del Comitato Federale Italiano del MFE, Dr. Vincenzo Di Dino – Segretario della Sezione di Cagliari del MFE- Testimonianze: Gabriele, Progetti Erasmus, Settembre 2021 – Cipro – “Empowered citizenship”, Novembre 2021 – Bulgaria – “Improving EU Democracy”; Roberta, Erasmus+ – Slovenia – Rispetto dell’ambiente e valorizzazione delle aree rurali; coordina il Dr. Pinuccio Collu – Copresidente della Sezione di Cagliari del MFE.

La Segretaria del Movimento Federalista Europeo, Luisa Trumellini ha inviato una circolare nella quale ha invitato a due appuntamenti on line. Uno era il 27 aprile (ore 21) e l’altro sarà il 5 maggio (ore 18). Il primo appuntamento di mercoledì 27, alle ore 21, è stato pensato per offrire a tutti noi un’occasione di riflessione, di confronto e di dibattito sulla guerra d’aggressione che è tornata ad essere un’opzione utilizzata dopo più di 80 anni in Europa, e ragionare insieme sull’impatto che questo fatto è destinato ad avere sul nostro futuro immediato e medio termine, e gli scenari che si aprono (IL RITORNO DELLA GUERRA DI AGGRESSIONE IN EUROPA – ANALISI E PRIME RIFLESSIONI). Una tavola rotonda informale, con relatori solo del MFE, che hanno presentato brevemente il proprio contributo. Il secondo appuntamento, quello del 5 maggio alle ore 18, sempre on line, sarà invece l’evento conclusivo della campagna delle 100 Assemblee. Si coinvolgeranno i protagonisti delle nostre assemblee – che siano sindaci, esponenti politici, o rappresentanti di associazioni coinvolte – e invitare membri del governo e rappresentanti del Parlamento per potersi confrontare con questa mobilitazione dei territori. Programma e informazioni sul sito www.mfe.it

Cresce l’attenzione degli USA – e in generale della comunità internazionale – in merito al ruolo della Corte Penale Internazionale. Che si può leggere qui: Articolo. Gli interessati all’attività del MFE possono trovare informazione sui siti: www.mfe.it e www.lanostraeuropafederale.it

Sostienici comprando un NFT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.