CHIESA DI CAGLIARI IN LUTTO PER LA TRAGICA SCOMPARSA DI DON ALBERTO PISTOLESI

CHIESA DI CAGLIARI IN LUTTO PER LA TRAGICA SCOMPARSA DI DON ALBERTO PISTOLESI

CHIESA DI CAGLIARI IN LUTTO PER LA TRAGICA SCOMPARSA DI DON ALBERTO PISTOLESI

«La perdita di un figlio o di una figlia è come se fermasse il tempo: si apre una voragine che inghiotte il passato e anche il futuro». (Papa Francesco)

La Chiesa di Cagliari vive oggi un immenso dolore per la tragica morte dell’amato figlio don Alberto Pistolesi, giovane e pieno di vita, capace di entusiasmare uomini e donne di tutte le generazioni, e animare con amore le comunità.

L’Arcivescovo monsignor Giuseppe Baturi esprime un sentimento di profondo cordoglio, a nome dell’intera famiglia diocesana, per la perdita del caro confratello.

«Ci stringiamo alla fede di nostro Signore – ha detto – morto e risorto, in cui le nostre lacrime sono raccolte, ma nella certezza della resurrezione, che è stata la vera anima dell’apostolato di don Alberto. Lo affidiamo al Signore perché lo resusciti e lo tenga stretto a sé.  Un pensiero alla famiglia, in particolare alla mamma Lidia, alla sorella Valentina e al fratello Francesco – conclude – a cui assicuriamo il nostro affetto e la nostra preghiera».

Sono tante le iniziative promosse in queste ore per ricordare don Alberto. Giovedì 2 dicembre alle 21 nella Basilica di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari si è tenuta una veglia di preghiera organizzata dalla Pastorale giovanile diocesana. 

Parroco a Sinnai, nativo di Quartu Sant’Elena, tra le tante cose di cui si è occupato, ci piace ricordarlo nell’impegno per l’organizzazione dell’incontro a Cagliari tra i giovani e Papa Francesco.Editore, direttore e redazione de LaTestata.it si uniscono al dolore dei familiari, della Diocesi e di quanti lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato le doti umane e spirituali. 

Related Posts

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pubblicità