Guida al Metaverso: cos’è, quali aziende sono coinvolte e cosa dobbiamo aspettarci

Voiced by Amazon Polly

In seguito al recente annuncio del cambio di nome di Facebook in Meta da parte del fondatore Mark Zuckerberg, accompagnato dalla pubblicazione di un video ormai diventato virale, con protagonisti lo stesso CEO del social blu e il famoso tiktoker italiano Khaby Lame, il termine Metaverso impazza ormai sulla bocca (e sulla tastiera) di tutti.

Cosa si intende realmente con Metaverso, chi sta scommettendo milioni di dollari su di esso e quali possibilità riserva? Scopriamolo insieme.

Cos’è il Metaverso

Partiamo con la definizione del termine Metaverso: esso è stato coniato nel lontano 1992 dallo scrittore Neal Stephenson, che lo utilizzò nel suo libro di fantascienza cyberpunk intitolatoSnow Crash. Nel libro, infatti, i personaggi si muovevano in una realtà virtuale condivisa con altri utenti collegati alla rete internet, in uno spazio 3D popolato dagli avatar delle persone

Nel corso degli anni ci sono stati diversi tentativi di ricreare quanto descritto da Stephenson, soprattutto nel settore gaming, attraverso l’implementazione di MMORPG, ovvero giochi di ruolo multiplayer on-line come World of Warcraft Roblox, oltre a vere e proprie chat sviluppate in tre dimensioni, una fra tutte Second Life, dove ciascun utente viveva una vita parallela, interagendo con altre persone in un mondo virtuale.

Nel corso degli anni e con l’esponenziale sviluppo di nuovi strumenti tecnologici, come i visori VR, e con la nascita dei giochi in realtà aumentata, il sogno del Metaverso è diventato sempre più reale, attirando l’attenzione e gli investimenti milionari da parte delle maggiori società tech mondiali, tra cui Facebook.

Il Metaverso secondo Zuckerberg: Meta

Per aiutarvi a comprendere cosa sia oggi il Metaverso, immaginate di poter improvvisamente esplorare in 3D il mondo virtuale di internet, lo stesso che siamo abituati a navigare ogni giorno attraverso i nostri device. Non a caso, lo stesso Zuckerberg, durante la presentazione di Meta, ha proprio detto “ci si immergerà ancora di più nella nuova piattaforma, l’utente sarà nell’esperienza e non si limiterà ad osservare”.

Secondo le parole del CEO di Facebook, quindi, il tratto distintivo del Metaverso è quello di permettere a ciascun utente di immergersi in un mondo che da virtuale diventerà sempre più reale, vivendo in prima persona un’esperienza sensoriale inedita, in grado di essere condivisa con altri utenti“Nel Metaverso – prosegue Zuckerberg – sarete in grado di fare quasi tutto ciò che potete immaginare: stare insieme a familiari, lavorare, imparare, giocare, fare acquisti o vivere esperienze nuove”

Il Metaverso si preannuncia, quindi, come la Next Big Thing in grado di trasformare tutto ciò che prima era considerato solo fantascienza in realtà.

La corsa mondiale al Metaverso: le grandi aziende coinvolte

L’annuncio di Mark Zuckerberg ha sicuramente dato uno scossone al mondo tech, risvegliando l’interesse da parte di milioni di persone. 

Per quanto futuristica ed innovativa sia l’idea del Metaverso, tuttavia, non pensate questo progetto sia un’esclusiva del mondo Facebook, anzi! Da anni ormai la maggior parte delle principali aziende tecnologiche ha iniziato a studiare ed implementare nuovi strumenti per portare in vita il mondo di internet, investendo milioni di dollari in questo progetto. Da Microsoft a Tencent, da Alibaba a Epic Games: sono davvero numerosi i colossi hi-tech che hanno iniziato a svelare più nel dettaglio i propri piani in seguito all’annuncio di Meta. 

Si parlava già dallo scorso marzo, per esempio, del progetto Mesh per Microsoft Teams: si tratta di una piattaforma che permetterà agli utenti di vivere in una modalità completamente inedita le riunioni digitali, attraverso l’utilizzo di avatar personalizzati che si muovono in un ambiente immersivo. Una sorta di ibrido tra realtà e mondo virtuale, in grado di favorire interazioni più umane e naturali tra i partecipanti.

Un altro grande esponente del mondo tech è Tencent, leader del business videoludico (annovera, fra gli altri, Roblox e WeChat), che sta lavorando con un team formato da grandi talenti internazionali allo sviluppo dei prossimi giochi AAA (ovvero i titoli più blasonati e dai budget stellari), ambientati in mondi suggestivi e aperti, nei quale il giocatore potrà immergersi completamente. Lo stesso fondatore di Tencent, Ma Huateng, già dal 2019 affermava, infatti, che “on-line e off-line diventeranno una cosa sola, il fisico e il digitale si uniranno”.

Non solo social e gaming, anche il settore marketing si prepara al salto nel Metaverso, con Alibaba in testa. Il colosso dell’e-commerce ha, infatti, già registrato almeno una ventina di marchi relativi al Metaversolanciando una piccola esposizione intitolata “Metaverse Art Exhibition“, nella quale l’utente è guidato alla scoperta di collezioni limitate di abbigliamento da una commessa digitale iperrealistica, Ayayi.

Sono tantissime, quindi, le grandi aziende che insieme a Facebook stanno trasformando il Metaverso in realtà, creando una piattaforma parallela sempre più concreta, che spazia dal settore social a quello gaming, fino al marketing.

Metaverso: cosa dobbiamo aspettarci

Il Metaverso, come abbiamo visto, dall’essere un puro sogno fantascientifico, descritto dai libri, film e abbozzato attraverso i giochi di ruolo, sta diventando oggi un progetto sempre più reale e concreto, attraendo investimenti milionari da parte di colossi dell’economia mondiale. Cosa dobbiamo aspettarci, quindi, nel prossimo futuro? 

Nonostante, al momento, il progetto Metaverso manchi di una visione condivisa e collaborativa tra i vari leader tech, che davvero porterà al salto di qualità richiesto per vivere pienamente il mondo virtuale, si andrà via via costituendo una piattaforma digitale in grado di permettere agli utenti di vivere esperienze inedite, immersive, “teletrasportandosi” da soli o in compagnia ovunque si voglia: sarà possibile,infatti, fare acquisti, frequentare in modo più umano e naturale i nostri cari, vedere posti che altrimenti non avremmo mai visitato, sviluppare nuove criptovalute e accordi commerciali.. Il tutto senza spostarci fisicamente, abbattendo, conseguentemente, costi e tempi. 

Il Metaverso sarà, quindi, una tecnologia cruciale, in grado di migliorare la qualità di vita delle persone, agevolando le interazioni umane, la condivisione e la fruizione degli spazi, indipendentemente da confini geografici o temporali. Una vera e propria rivoluzione, che coinvolgerà aziende, persone, brand e produttori in ogni parte del globo.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pubblicità