Anna Oxa.

Al Festival di Sanremo: Anna Oxa

Cantante e conduttrice barese, Anna Oxa, all’anagrafe Anna Hoxha (il cognome è albanese in quanto il padre è originario di Kruja), inizia a esibirsi al piano bar fin da bambina, e ha 15 anni fa uscire il suo primo 45 giri per l’etichetta pugliese C&M. a 17 anni, nel 1978, debutta a Sanremo con “Un’emozione da poco” e con uno stile punk e dark, un look creato per lei dal pittore e cantautore Ivan Cattaneo qui si classifica seconda, ma conquista il primo posto della categoria Interpreti. Da questo momento in poi, parteciperà al Festival ben 14 volte, uscendone vincitrice nel 1989, in coppia con Fausto Leali, e nel 1999, da solista. Importante specificare che nell’edizione del 1982 ci torna per la seconda volta completamente trasformata, con capelli biondi e un’immagine sexy, che la caratterizzerà per quasi un ventennio. Sempre nel 1978, pubblica il suo album d’esordio, “Oxanna”, e partecipa al Festivalbar col singolo “Fatelo con me”, estratto da “Oxanna”. L’anno dopo, si trova protagonista della commedia film musicale di Ruggero Miti “Maschio, femmine, fiore, frutto”: si tratta dell’unico lungometraggio in cui l’artista compare e si esibisce su tutti i pezzi del disco. Nei primi anni Duemila, Anna Oxa cambia nuovamente colore di capelli, passando a un castano scuro e a uno stile più sobrio, e pubblica album dal sound più internazionale e variegato. Nel 2010, l’artista si impegna a tenere in giro per l’Italia dei seminari, dal titolo “L’evoluzione del suono tra mente, colore e materia”, accompagnata dalla ricercatrice Fiorella Rustici, lo stilista Giovanni Cavagna e l’elaboratore del suono Roberto Pacco. Nell’ultimo decennio, accetta la partecipazione a programmi televisivi, come alla 15esima edizione di Amici in qualità di giudice, oppure alla nona di Ballando con le stelle, o ancora allo show di Claudio Baglioni “Uà – Uomo di varie età” nel 2021.

Nel corso della sua carriera, scrive album di cover di importanti artisti e collabora con i grandi della musica italiana, da Rino Gaetano (a cui ha dedicato un cofanetto nel 2008) a Lucio Dalla, da Roberto Vecchioni a Fabio Concato (con cui realizza un tour teatrale nel 2004).

La sua partecipazione alla 73esima edizione del Festival della canzone italiana quest’anno è la quindicesima, e le permette di essere considerata tra i 5 artisti con il maggior numero di presenze alla kermesse sanremese, insieme a Peppino di Capri, Al Bano, Toto Cotugno e Milva.

Alla fine di questo articolo, potete trovare un sondaggio: chi sarà, secondo voi, il vincitore del Festival di Sanremo 2023?

Dischi:  “OXANNA”, 1978

            “ANNA OXA”, 1979

            “CONTROLLO TOTALE”, 1980

            “PER SOGNARE, PER CANTARE, PER BALLARE”, 1983

            “LA MIA CORSA”, 1984
            “OXA”, 1985

            “E’ TUTTO UN ATTIMO”, 1986

            “PENSAMI PER TE”, 1988

            “TUTTI I BRIVIDI DEL MONDO”, 1989

            “OXA LIVE CON I NEW TROLLS”, 1990

            “DI QUESTA VITA”, 1992

            “CANTAUTORI”, 1993

            “DO DI PETTO”, 1993

            “CANTAUTORI 2, 1994

            “ANNA NON SI LASCIA”, 1996

            “SENZA PIETA’”, 1999

            “L’ETERNO MOVIMENTO”, 2001

            “HO UN SOGNO”, 2003

            “LA MUSICA E’ NIENTE SE TU NON HAI VISSUTO”, 2006

            “PROXIMA”, 2010

            “PROXIMA SPECIAL EDITION”, 2011

Film:     “MASCHIO, FEMMINE, FIORE, FRUTTO”, 1979

Chi vincerà Sanremo 2023?

View Results

Loading ... Loading ...

Autore

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses User Verification plugin to reduce spam. See how your comment data is processed.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.