Marco Mengoni

Mengoni trionfa a Sanremo 2023

È stato proclamato alle ore 2.30 circa di stanotte il vincitore della 73^edizione del Festival di Sanremo: Marco Mengoni ha lasciato tutti a bocca aperta con la sua “Due Vite”, in testa alla classifica generale già dalla sua prima esibizione. Dopo aver duettato con il coro gospel londinese Kingdom Choir e il brano “Let it be” dei Beatles durante la penultima serata, Mengoni ha vinto il premio per la migliore cover, ma è la serata finale che ha decretato la sua vittoria come trionfatore del Festival e del premio “Giancarlo Bigazzi” per la migliore composizione musicale. La prima persona che ho chiamato dopo la vincita è stata mia mamma ma non ha risposto” – ha detto Mengoni ai microfoni – “poi mi ha detto che era in piazza a festeggiare e non poteva rispondermi”. Già vincitore sanremese nel 2013, con il brano rimasto nella storia “L’essenziale”, Mengoni è stato il vincitore annunciato di questa edizione, seguito dal rapper Lazza, da Mr. Rain, da Ultimo e, alla fine della top 5, da Tananai, arrivato in ultima posizione durante l’edizione 2022. Il 28^ posto è stato occupato dal giovane rapper savonese Sethu, pseudonimo di Marco De Lauri, con il brano “Cause perse”. Al termine della sua esibizione durante la puntata di ieri sera, lo abbiamo visto regalare un cero, con il suo volto incollato, al presentatore Amadeus, dicendo “Ti ringrazio per aver creduto in questa causa persa”, riferendosi a sé stesso.

Gli ascolti dell’ultima serata di questo Sanremo 2023 sono da record: il 66% degli italiani era sintonizzato su Rai1, in totale 12.256.000 telespettatori, grazie anche agli ospiti della puntata, da Gino Paoli alla band Depeche Mode, da Ornella Vanoni all’attrice Luisa Ranieri. Tuttavia, Marco non è l’unico ad aver portato a casa un trofeo: il duo Colapesce Dimartino ha vinto il premio della critica “Mia Martini” e il premio della sala stampa “Lucio Dalla”; i Coma_Cose, coppia nella musica e nella vita che proprio durante la kermesse ha annunciato il loro matrimonio, hanno vinto, invece, il premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo.

Autore

2023-02-14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *