DJOKOVIC VINCE LE FINALI DI TENNIS ATP

Si sono concluse domenica 20 novembre le ATP Finals a Torino con la vittoria di Djokovic in sfida per il match finale contro Ruud per 7-5 6-3, in un’ora e 26 min. Si tratta di una vittoria storica per il campione serbo, che tocca i sei successi in carriera alle ATP Finals, eguagliando così il record di Roger Federer. Il PalaAlpitur ha ospitato le sfide dei migliori otto giocatori di tennis del mondo dal giorno 13 di questo mese, un evento unico che si è tenuto in Italia anche nel 2021 e che terrà in Italia anche l’anno prossimo e il prossimo ancora, dopo essersi svolto per 12 anni a Londra. “Avere aspettato sette anni per ottenere di nuovo questa vittoria la rende ancora più dolce. Ho detto mille volte quanto sia stata insolita questa stagione, tutti quelli che seguono il tennis lo sanno, e quindi questa è una grande soddisfazione” – ha dichiarato il campione subito la vittoria – “Non vedo l’ora di avere due settimane di vacanze. Sono stato in agitazione ogni settimana dell’anno, per sapere se avrei potuto giocare o per giocare”- ha aggiunto, riferendosi alla sua scelta di non vaccinarsi dal Covid – “Ho cercato di essere molto aggressivo, e ha funzionato alla grande. Il sesto titolo di queste Finals lo desideravo da un sacco di tempo, e sono molto contento di essere riuscito a chiudere con un ace: vuol dire che ho chiuso con stile” – ha poi concluso Djokovic.

Le due semifinali hanno visto di fronte il Novak Djokovic contro lo statunitense Taylor Fritz e il norvegese Casper Ruud contro il russo Andrey Rublev. Tra questi, l’unico ad aver vinto tutti gli incontri giocati nel girone è stato Djokovic: il campione di Wimbledon 2022 ha vestito i panni del favorito e ha puntato ad eguagliare Roger Federer a quota sei trofei alzati come recordman di titoli alle Nitto ATP Finals. Hanno sorpreso le eliminazioni di Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev, quest’ultimo finalista l’anno scorso.

Grande protagonista dell’evento è stato lo spagnolo Rafael Nadal, perdente nel primo match contro Fritz e nel secondo contro il canadese Auger-Aliassime, ma vincitore contro Ruud, tuttavia non qualificato alle semifinali.

Di fronte alla struttura, è stato allestito il Fan Village, una struttura che ha ospitato gli stand degli sponsor dell’evento: da Emporio Armani, il quale ha vestito giocatori e raccattapalle, all’azienda giapponese Nitto, dalla torinese Lavazza all’azienda di pneumatici Dunlop, senza dimenticare ovviamente l’host partner Intesa San Paolo. Un’area di 3.600m2 in cui si sono incontrati relax e divertimento, experience enogastronomiche e sportive senza eguali, grazie all’ampia sezione in cui gli amanti del tennis potevano mangiare e bere godendo della partita in diretta live sui grandi schermi.

Invece, all’esterno, bensì nell’aera delimitata, sono stati allestiti un campo da tennis, in cui alcuni insegnanti della Federazione Italiana hanno aiutato bambini e adulti ad apprendere la tecnica di base o a migliorare il proprio gioco, e una grande macchina da caffè targata “Giant A Modo Mio” di Lavazza, in cui possessori del biglietto per le partite e lavoratori dell’evento potevano assaggiare le tre esclusive e nuove miscele Lavazza.

Non sono mancate le mascotte, Lob & Drop, due pupazzi, uno giallo e uno blu, i quali hanno accompagnato le interviste dei vari giornalisti sportivi presenti all’interno e all’esterno del Fan Village e che hanno concesso a bambini e adulti foto insieme e tante risate.

Autore

Related Posts

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments