Direttore: Vincenzo Di Dino
Editore: Cristian Mameli

CAGLIARI, NAPOLI, MILANO E TORINO PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Alcune delle Associazioni italiane vincitrici della selezione di NoPlanetB hanno partecipato alla diretta facebook su LaTestataOnline per raccontare i progetti di sostenibilità ambientale al 15° Festival Letterario & Solidale San Bartolomeo. Domenica 28 Giugno alle ore 18, Gero Grassi sul caso Aldo Moro e venerdì 3 luglio alle ore 16 il Coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli su CoViD e emergenze ambientali.

... di: Vincenzo Di Dino | 27.06.2020 | 95

Al 15° Festival Letterario & Solidale San Bartolomeo, sono di scena i referenti dei progetti di sostenibilità ambientale per le città metropolitane. Eleonora Puddu di Punto.Sud racconta lo spirito di NoPlanetB, dai fondi europei alle call for innovation che hanno dato il via ai progetti che abbracciano tutta Italia. Tra quelli presenti alla diretta ben due progetti da Cagliari, uno da Napoli, uno da Torino e uno da Milano.

Vincenzo Di Dino, presidente di A.R.K.A. Eventi Culturali ha illustrato il progetto Amico Albero consistente in varie iniziative a partire dalla messa a dimora di alberi nella Città Metropolitana di Cagliari.

Davide Bassignana dell’Associazione Pro Natura Torino ha presentato il progetto Truc Bandiera che consiste nel tenere in ordine, pulire, conservare una collina vicino a Torino (Truc Bandiera è una delle tre colline moreniche che guarda il capoluogo piemontese), interessando anche persone con difficoltà per la raccolta della legna da donare a chi ne ha bisogno. Una serie di attività a protezione di un ambiente da tutelare.

Sara Spissu, biologa, componente di Cittadinanzattiva onlus, ha raccontato il progetto Cagliari Evergreen che mira alla sensibilizzazione di tutte le persone e dei bambini in particolare in quattro quartieri cittadini (Is Mirrionis, Pirri, Mulinu Becciu, Castello) partendo dai centri di quartiere e facendo rete con scuole e parrocchie.

Cinzia Festa dell’Associazione Comunica Sociale descrive il progetto Partenope green. L’associazione opera a Frattamaggiore (Napoli nord). Il progetto punta a diffondere l’idea di essere cool trattando dei temi forse un po’ noiosi. Rendere più green Napoli. Approfittando della passione dei giovani per le app, i quiz, i social, hanno promosso delle domande online sulla conoscenza dell’ambiente da parte dei giovani che diventano ambasciatori consapevoli anche attraverso una Carta degli Ambasciatori.

Simona Valesi della Confederazione Cittadinanza Consapevole segnala il progetto Forchette verdi e Milano a tavola col pianeta! L’associazione ha ottenuto significativi successi nelle aree urbane cercando di riqualificarle. Dalla trasformazione della CO2 a fertilizzante naturale, al riappropriarsi del quartiere sottraendolo allo spaccio. L’orto bioattivo è alla base del progetto. Una app con lista di cibi in base alla sostenibilità (acqua, gas, suolo che si usa per un determinato cibo), predisposizione del terreno a un maggior assorbimento di CO2 e una installazione con un software autoalimentato che analizza l’aria predisposto dagli studenti del Politecnico.

Tutti i rappresentanti delle associazioni hanno raccontato come il CoViD-19 ha impattato sui progetti, come li ha modificati, ritardati o ha creato nuove opportunità come quella delle dirette che il Festival sta realizzando e che porterà più persone a conoscere i progetti di sostenibilità ambientale promosse da Punto.Sud NoPlanetB.

Eleonora Puddu ha anche accennato agli altri progetti assenti dalla diretta che abbracciano idealmente tutta Italia.

L’incontro è stato trasmesso da LaTestata.Online, a cura dell’editore Cristian Mameli.

Vincenzo Di Dino e Noemi Sabiucciu hanno proposto le domande ai partecipanti.

Nel corso della diretta si è rammentato il concorso Amico Albero, realizzato da A.R.K.A. Eventi Culturali in collaborazione con l’Unione Europea, NoPlanetB, Puno.Sud, Generas Foundation, Produzioni dal Basso, LaTestata.it, Festival Letterario & Solidale San Bartolomeo, consistente nel mandare una foto del proprio amico albero, un breve componimento o un disegno all’indirizzo Festivalletterarios.bartolomeo@gmail.com (concorso gratuito riservato agli studenti con liberatoria dei genitori) e il premio letterario internazionale San Bartolomeo avente per tema “PANDEMIA” consistente in una poesia, un racconto breve o un aforisma in lingua sarda, italiana o corsa. Il regolamento lo trovate a questo link: 

Prossimi appuntamenti:

Domenica 28 Giugno eccezionalmente alle ore 18: “Aldo Moro, perché e chi lo ha ucciso” videointervista a Gero Grassi (giornalista, già componente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro)

Venerdì 3 Luglio ore 16: “CoViD-19 e impatto sulle emergenze e politiche ambientali”, videointervista a Angelo Bonelli (Coordinatore nazionale dei Verdi).




© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra newsletter!



Articolo precedente
...
IL CASO MORO AL FESTIVAL SAN BARTOLOMEO

Articolo successivo
...
GIANLUCA FLORIS E CARLO MORELLI AL FESTIVAL E DOMENICA: SORPRESA!

Eventi per te in tutta Italia


Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità