Direttore: Vincenzo Di Dino
Editore: Cristian Mameli

Emergenza Covid-19, 3 milioni per le imprese: pubblicato il bando che assegna contributi a fondo perduto

... di: Redazione | 02.09.2020 | 239 | Tempo di lettura 5'

Un bando a sostegno delle micro e piccole imprese con contributi a fondo perduto al 100%, primo tassello verso la ripartenza dell’economia del territorio metropolitano dopo la pesante crisi causata dall’emergenza Covid-19. La Città Metropolitana di Cagliari ha pubblicato l’avviso - già presentato a inizio luglio assieme alla Camera di Commercio - che mette sul piatto 3 milioni 240 mila euro destinati all’adozione di soluzioni ICT nei processi produttivi aziendali. Un’esigenza emersa in modo prioritario da un’indagine, che ha coinvolto numerose imprese, svolta dall’ente durante la fase emergenziale nell’ambito della predisposizione del Piano Strategico metropolitano.

“E' un bando che vuole dare un segnale di speranza e vicinanza al mondo produttivo” afferma il sindaco metropolitano Paolo Truzzu. “Abbiamo lavorato per recuperare tra i fondi del Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari risorse che potessero essere spese per andare incontro alle esigenze delle imprese, e a seguito di diverse interlocuzioni con il Dipartimento per le politiche di coesione e con l'Agenzia per la coesione territoriale siamo riusciti a riprogrammare 3.240.000 euro”, spiega Truzzu. “Il via libera dal ministro Provenzano è arrivato solo la settimana scorsa e ci siamo mossi immediatamente affinché gli uffici cercassero di snellire il più possibile la procedura e gli oneri a carico delle imprese, nei limiti di quanto consentito dal Fondo di Sviluppo e Coesione”.

“Un primo passo di cui andare molto orgogliosi, anche se sappiamo bene che servirebbero maggiori risorse, di cui la Città Metropolitana al momento non dispone. Per questo ci auguriamo che anche altre istituzioni possano seguirci nella strada del riavvicinamento della pubblica amministrazione al mondo delle imprese” aggiunge Umberto Ticca, consigliere metropolitano delegato alla Pianificazione Strategica. “Con questo bando vogliamo sostenere il nostro tessuto produttivo e accompagnarlo nella sfida dell’innovazione e della digitalizzazione – prosegue Ticca – ed è un segnale tangibile che il Piano Strategico metropolitano che la nostra amministrazione sta costruendo può portare a risultati concreti e immediati”.

IL BANDO – Ha l’obiettivo di sostenere le imprese per interventi finalizzati a investimenti di tipo informatico e digitale che favoriscano un posizionamento più concorrenziale sul mercato, come l’acquisto di hardware e software, lo sviluppo del commercio elettronico e della sicurezza informatica o l’attuazione di piani per il lavoro da casa. L’avviso prevede un contributo a fondo perduto al 100% sino a un massimo di 15 mila euro a impresa, attribuito sulla base di una procedura valutativa a sportello (in base all’ordine di presentazione delle domande) e concesso tutto in anticipazione dietro presentazione di una garanzia fideiussoria. Possono partecipare le micro e piccole imprese di gran parte dei settori economici, che abbiano sede operativa o unità produttiva in uno dei 17 comuni della Città Metropolitana di Cagliari. Secondo i dati forniti dalla Camera di Commercio di Cagliari, sono 29.011 le imprese attive nel territorio con meno di 50 dipendenti incluse nelle classificazioni ATECO ammesse dal bando.

TERMINI DOMANDA - L’AVVISO è consultabile sul sito istituzionale dell’ente nella sezione ‘Bandi di gara, esiti, avvisi’ dell’albo pretorio, dove sono disponibili anche il modulo di domanda e altri allegati. Le domande potranno essere compilate sulla piattaforma Istanze Online della Città Metropolitana di Cagliari a partire dal 4 settembre 2020. L'invio delle stesse dovrà avvenire a partire dalle ore 10 del 21 settembre e fino alle ore 10 del 25 settembre all'indirizzo pec istanze@pec.cittametropolitanacagliari.it. Le imprese che raggiungeranno il punteggio minimo per l’ammissione saranno inserite in un elenco secondo l’ordine di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle risorse.

“Abbiamo pensato a una modalità di bando che sia le piccole imprese che le associazioni di categoria chiedono da tempo, ma che raramente si è visto in questa forma e con queste modalità, e in particolare si è scelto di puntare sullo sviluppo digitale, una leva determinante per la competitività di queste imprese”, spiega il direttore generale della Città Metropolitana Stefano Mameli. “E’ un bando che non solo eroga un contributo a fondo perduto al 100%, anche in regime di deroga sui massimali de minimis, ma lo eroga totalmente in anticipo a seguito di fideiussione. I controlli saranno fatti successivamente, ma intanto le imprese beneficiarie potranno ricevere le somme ed effettuare l’investimento senza anticipare, e questo è un importante segnale di fiducia e di riguardo verso una fetta cruciale dell’economia del nostro territorio”, sottolinea il dg. “Le imprese – conclude – avranno oltre un mese di tempo per analizzare il bando nel dettaglio, recuperare i preventivi e decidere su cosa puntare nella proposta progettuale. Una volta finanziate avranno 12 mesi per concludere l’investimento”.

Sul canale YouTube della Città Metropolitana di Cagliari sono disponibili tre video tutorial per la compilazione della domanda di partecipazione:

MODULO DOMANDA DI FINANZIAMENTO

ALLEGATO 1A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI

ALLEGATO 2A FORMULARIO - ANAGRAFICA E DESCRIZIONE INTERVENTO






© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra newsletter!



Articolo precedente
...
"In Sardegna no al metanodotto, a Cagliari no al rigassificatore"

Articolo successivo
...
Alessio Arena vince il Premio Internazionale "Costa Normanna" della Fondazione Casa Francia-Italia

Trova l'evento di tuo interesse


Pubblicità
Editoriale
Grazie!
01/10/2020
Tot. Articoli letti 307983
Utenti on line 1
Fan su Facebook 2391
Utenti registrati: 27
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità