Direttore: Vincenzo Di Dino
Editore: Cristian Mameli

Un futuro ecosostenibile con il progetto pilota

Dal mese di giugno e per tutto il 2021 ad Alghero avrà inizio il progetto pilota per riqualificare il territorio dell´Isola e sognare un futuro migliore

...

di: Ilaria Isabella Musu
29.03.2021 | 63 | Tempo di lettura 3'

Sono queste le parole del sindaco di Alghero Mario Conoci che in collaborazione con l’Ente Parco di Porto Conte e con l’Associazione WeClean, un’impresa innovativa per la conservazione e la pulizia del territorio, ha dato avvio al progetto PILOTA con il quale si interverrà con tecnologie a impatto zero sul territorio. “Crediamo che in un momento complesso dal punto di vista economico, sociale e turistico sia importante dare un chiaro segnale di fiducia nel futuro mettendo al centro l’importanza dell’ambiente e il protagonismo dei giovani nella promozione di una nuova sensibilità, nella tutela e valorizzazione della straordinaria ricchezza che ci circonda”.

L’associazione WeClean ha come obiettivo la riqualificazione delle aree ambientali del Nord Sardegna e l’accrescimento delle attività educative ed informative per i giovani, affinché si possa sensibilizzare l’attenzione e l’importanza sulla protezione ecologica-ambientale del territorio. Elisabetta Murenu è la Presidente dell’Associazione WeClean; ha creato il progetto insieme ad un gruppo di professionisti nei settori ambientali, della comunicazione e del marketing digitale ed ha scelto la sua terra, la Sardegna, come luogo in cui sviluppare il suo progetto Pilota.

Il Presidente del Parco di Porto Conte, Raimondo Tilloca sostiene che: “Le porte del Parco di Porto Conte e dell’Area Marina Protetta sono sempre aperte ad iniziative del genere volte a sensibilizzare cittadini e turisti sulle tematiche ambientali per ridurre sempre più, fino a cancellarlo, l’uso della plastica e altro materiale inquinante. Sono azioni e progettualità virtuose, condivisibili e da sostenere al fine di percorrere quel tracciato di tutela e preservazione della nostra natura che costituisce da tempo il DNA del Parco e Area Marina”.

Negli ultimi anni sono sempre in aumento le spiagge inquinate dai rifiuti, lo scorso anno sono state rilevate nelle spiagge sarde quattordici mila tipologie di rifiuti, tra cui plastica, mozziconi di sigarette, vetro e ceramica. I danni dell’inquinamento si espandono anche a livello economico e turistico oltre a quello ambientale.

All’iniziativa “Adotta i Tuoi Luoghi del Cuore” potranno aderire tutti coloro che adotteranno virtualmente una porzione di terreno, potranno essere adottate spiagge, dune, sentieri e luoghi storici, in questo modo verrà riconosciuto e premiato con bonus e punteggi l’impegno. Verranno coinvolti anche i volontari Cleaners che potranno partecipare individualmente o in gruppo iscrivendosi attraverso l’app o tramite i social network.






© Riproduzione riservata

Dai un voto al nostro articolo?

0

0 totale
5
0%
4
0%
3
0%
2
0%
1
0%

Iscriviti alla nostra newsletter!



Articolo precedente
...
INNOVAZIONE E CREATIVITÀ NEL DISTRETTO CULTURALE DI NUORO

Gli eventi in Italia

Trova l'evento di tuo interesse


Lista eventi per regione
Cerca
Editoriale
53
Pubblicità
Grazie!
21/04/2021
Tot. Articoli letti 416511
Utenti on line 1
Fan su Facebook 2510
Utenti registrati: 41
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità