MAID: LA SERIE NETFLIX CHE TUTTI DOVREBBERO GUARDARE

MAID: LA SERIE NETFLIX CHE TUTTI DOVREBBERO GUARDARE

MAID: LA SERIE NETFLIX CHE TUTTI DOVREBBERO GUARDARE

Di Michela Vargiu

Miniserie di origine statunitense creata da Molly Smith Metzler, uscita sulla piattaforma il 1 ottobre 2021. Pochi giorni fa è stato il 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne, giornata che va ricordata ogni singolo giorno. Ecco Maid ne è l’esempio.

La serie è composta da una stagione con dieci episodi della durata di 47-59 minuti e tratta le vicende di una giovane madre di nome Alex, che si ritrova a dover mantenere la figlia da sola, in fuga dal ragazzo per via delle sue azioni violente. Il suo obiettivo è quello di trovare una vita migliore per la figlia, partendo con il cercarsi un lavoro; la ragazza inizia a lavorare come “colf” dedicandosi alle pulizie di casa per conto di un’agenzia trovata grazie ai servizi sociali, ma le cose andranno sempre peggio.

La serie ti sbatte in faccia la realtà delle cose, e molto spesso la crudeltà della vita. Una serie di traumi infantili che provi ad affrontare costantemente perché ti tormentano, e cerchi di evitare tutto questo ai tuoi figli. Segni di relazioni violente, emotive e fisiche, che non ti lasceranno mai. Lo sfruttamento a lavoro per portare quei quattro soldi a casa per vivere, vivere in una vita che cerca costantemente di affossarti.

La serie è davvero pesante in certi momenti, ma ne vale la pena. Fa capire quanto si è fortunati ad avere quello che si ha, anche se poco, ma va apprezzato, perché ci sarà sempre qualcuno che vivrà in condizioni peggiori delle proprie. La serie va vista per capire le problematiche sociali come la violenza e lo sfruttamento al lavoro.

Sono tutti aspetti da non sottovalutare, in qualche modo si troverà sempre una soluzione, CHIEDETE AIUTO, questo è fondamentale. Dalla testata.it è tutto, fateci sapere se la serie vi interessa e se avete intenzione di guardarla. Ci vediamo la settimana prossima con altri consigli interessanti.

Related Posts

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pubblicità