In tempi di pandemia siamo costretti a utilizzare la tecnologia più del solito per effettuare le interviste. Dopo aver sentito il parere di Paolo Peverini, abbiamo chiesto anche quello di Carlo Castelli che ha proposto una vecchia canzone “L’anno che verrà” di Lucio Dalla, scomparso nel 2012, abbinandola alle immagini che ricorrono in questi tempi di coronavirus. La domanda nasce spontanea: Lucio Dalla aveva previsto il CoViD-19 già nel 1979 anno di pubblicazione della nota e popolare canzone?

Lo saprete forse solo guardando il video dell’intervista a Carlo Castelli per www.latestata.it fatta da Vincenzo Di Dino e Noemi Sabiucciu con la regia tecnica di Cristian Mameli che ha utilizzato la piattaforma di Zoom per consentire il collegamento.

 

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

Pubblicità