Dichiarazione dei redditi 2024: tutte le novità

Il Consiglio dei ministri ha deliberato nella riunione del 19 dicembre u.s., in via definitiva, il Decreto legislativo sulla razionalizzazione e semplificazione delle norme in materia di adempimenti tributari (Dlgs 8 gennaio 2024 n.1).

Il modello della dichiarazione dei redditi 2024 presenta importanti novità che riguardano la gran parte dei contribuenti: dai dipendenti pubblici e privati ai pensionati, dai titolari di Partita Iva agli autonomi e ai professionisti. È attesa una graduale e significativa introduzione della precompilata anche per le partite IVA. Sono previsti aggiornamenti anche per quanto concerne la Certificazione Unica. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è già possibile consultare e scaricare le bozze dei vari modelli e le relative istruzioni operative. La scadenza per l’inoltro della dichiarazione è fissata per tutti i contribuenti al 30 settembre 2024.

Tra i provvedimenti approvati v’è l’introduzione della dichiarazione precompilata 2024 anche per le partite Iva, gli autonomi e i professionisti, compresi quelli che hanno optato per la Flat Tax. Si tratta di una novità sperimentale, che dovrebbe essere confermata negli anni successivi. Cambierà anche la scadenza per la consegna della dichiarazione dei redditi: sarà il 30 settembre 2024 e non più il 30 novembre, come accaduto finora.

Per quanto riguarda, invece, i dipendenti e i pensionati che presentano il modello 730, sarà possibile verificare i dati raccolti dall’Agenzia delle Entrate prima di presentare la dichiarazione. Nel corso del 2024 arriveranno le istruzioni più dettagliate per accedere a questi dati. Da quest’anno, inoltre, potranno usare il modello 730 tutte le persone fisiche che non hanno una partita Iva, per qualunque tipologia di reddito e i titolari di redditi diversi. Non ci sarà più l’obbligo di usare il modello Redditi persone fisiche (o Redditi PF). La scadenza per la presentazione resta fissata al 30 settembre 2024.

Nelle dichiarazioni dei redditi 2024, per l’anno d’imposta 2023, il Dlgs n. 1 dell’8 gennaio 2024 in esame, in vigore dal 13 gennaio u.s., prevede anche altre novità, tra cui la modifica del limite di spesa massimo su cui calcolare la detrazione per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

Per effettuare i pagamenti all’erario mediante il Modello F24 sarà possibile utilizzare anche PagoPA, la stessa piattaforma che permette di effettuare pagamenti alla Pubblica Amministrazione. Il pagamento può essere effettuato online, presso la propria banca e gli uffici postali. Sempre per quanto riguarda il pagamento all’erario del saldo e del primo acconto Irpef, il relativo importo dovuto potrà essere suddiviso in sette rate (finora erano sei), mentre il saldo (l’ultima rata) dovrà essere corrisposto il 16 dicembre 2024. Le stesse modalità e tempistiche valgono anche per il titolare di partita Iva.

È stata pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate anche la bozza della Certificazione Unica 2024 (CU). Tra le novità più importanti che hanno interessato la CU si evidenziano: la tassazione agevolata delle mance per i lavoratori dipendenti del settore turistico, la riorganizzazione del lavoro sportivo dilettantistico e professionistico, l’innalzamento a 3mila euro dei fringe benefit erogati a favore dei lavoratori dipendenti con figli a carico, l’indicazione del trattamento integrativo speciale erogato ai lavoratori del settore turistico, ricettivo e termale e la rideterminazione della riduzione Irpef spettante al comparto sicurezza e difesa.

Autore

  • Giuseppe Speranza

    avvocato civilista dal 2000. Mediatore civile commerciale e iscritto all'Albo Speciale degli Avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre Giurisdizioni Superiori. è stato giudice onorario presso il Tribunale civile di Cagliari Sezione distaccata di Sanluri. Ha collaborato per la Rivista Giuridica Sarda diretta dal Prof. Avv. Angelo Luminoso. Collabora per la rivista La Testata.it dal mese di febbraio 2023 dove è autore della rubrica “Diritto & Società”.

2024-01-25