Direttore: Vincenzo Di Dino
Editore: Cristian Mameli

Il Giradischi Uscite di Marzo 2018

... di: Riccardo Mascia 03.03.2018 | 578 | Tempo di lettura 4'

Introduzione alla rubrica

Rimanere aggiornati sulle uscite discografiche è compito arduo. Ogni mese centinaia di album vengono lanciati sul mercato, e l’ascoltatore “disattento” non sempre recepisce la notizia. Ed è per coloro che non vogliono perdere per strada gli ultimi prodotti del mondo musicale che nasce “Il Giradischi”, la nuova rubrica targata La Testata.

In cosa consiste?

Consiste in una lista di dischi “consigliati” dal sito, di varia natura e genere, in uscita nel mese immediatamente successivo. Ovviamente non saranno presenti esattamente tutti i prodotti in fase di pubblicazione, ma solo una ristretta selezione.

Fatta questa premessa, possiamo passare al Giradischi di Marzo!

Moby - Everything was beautiful & nothing hurt (2 marzo)

Tra trip-pop, dub, echi soul e rimandi gospel: ecco il quindicesimo album di Moby! Il cantante New Yorkese, che sempre si è contraddistinto per la sua vicinanza alle questione sociali, non farà un eccezione neanche questa volta. Infatti non ha tenuto nascosto quello che sarà il tema principale del lavoro: l’ambiente e tutti i problemi che ruotano intorno a questo. Un piccolo assaggio ci è già stato concesso. Il brano “Like A Motherless Child” è stato presentato lo scorso dicembre, ed è reperibile su Youtube. (LINK DEL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=xp0m08eOD5U)

Blaze Bayley - The redemption of William Black (2 marzo)

Ultimo capitolo della trilogia “Infinite Entanglement”, con cui è ovviamente strettamente connesso, sia per contenuti che per sonorità. Attraverso video ed interviste l’album è stato ampiamente pubblicizzato e spulciato (per quanto possibile), tanto che già si conosce la scaletta, composta da ben 11 tracce. Il CD è pre-ordinabile dal web-store ufficiale del cantante (LINK WEB STORE). Per i più curiosi, ecco il video promo presentato su Youtube (LINK DEL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=6Owbpepjur8)

Judas Priest - Firepower (9 marzo)

Diciannove dischi in quasi cinquant’anni di carriera. E sono ancora la, i cari vecchi Judas, tra gli dei dell’Heavy Metal, a mettersi in gioco con “Firepower”. Attesissimo, nonostante un predecessore come “Redeemer of Souls” non proprio entusiasmante – per quanto discreto – ed un’età che avanza inesorabilmente. Già qualcosa è stato presentato in esclusiva, compreso il promo dell’album, che vi lasciamo qua sotto. (LINK DEL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=hMYmvJtsy6s)

Editors - Violence (9 marzo)

Annunciato in maniera molto “social” su Instagram, arriva anche il sesto album della band Indie Rock. Conterrà 9 tracce, per quasi 45 minuti di durata. Due i singoli presentati: “Magazine” e “Hallelujah (So Low)” LINK VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=08h4wVssYJM

Mario Biondi - Brasil (9 marzo)

Il 47enne ha presentato il suo nuovo lavoro direttamente al Festival di Sanremo, con tanto di tournée in Italia e nel Regno Unito. Uno degli appuntamenti imperdibili del prossimo mese.

Negrita - Desert Yacht Club (9 marzo)

Arriva la doppia cifra per la rock band Arentina: annunciato il decimo album, chiamato “Desert Yacht Club”. Ad ispirare gli italiani è ancora la California, già musa dei primi lavori discografici della band. Ritorno alle origini? Difficile a dirsi, sta di fatto che il mese prossimo avremo risposta. Annunciato anche il tuor del CD.

Baustelle - L’amore e la violenza Pt. 2 (23 marzo)

L’Indie Rock italiano batte un colpo, proveniente dalla Toscana. Tornano i Baustelle con la seconda parte di “L’amore e la violenza”, album uscito nello scorso anno e che, nella sua complessità, ha riscosso un buon successo tra pubblico e critica. Le aspettative sono altissime, ma i presupposti sono ottimi.

Laura Pausini - Fatti sentire (16 marzo)

Una delle più importanti cantanti del Pop nostrano. Laura Pausini anticipa il suo tour mondiale con un attesissimo nuovo lavoro, in uscita il 16 marzo.

Hugh Coltman - Who’s happy? (2 marzo)

Cantante non molto conosciuto in Italia, per non dire sconosciuto. Ma di livello assoluto! L’inglese presenterà il suo nuovo album “Who’s Happy?” il 2 marzo. Perché non dare un’opportunità?






© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra newsletter!



Articolo precedente
...
Il Giradischi Uscite di Aprile 2018

Trova l'evento di tuo interesse


Pubblicità
Editoriale
26

Vincenzo Di Dino di: Vincenzo Di Dino

Grazie!
25/09/2020
Tot. Articoli letti 305627
Utenti on line 1
Fan su Facebook 2391
Utenti registrati: 27
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità