Direttore: Vincenzo Di Dino
Editore: Cristian Mameli

A me le spalle!

... di: Chiara Falqui | 15.07.2016 | 915

Ormai è ovunque ed è impossibile non innamorarsene. Sto parlando del top off-shoulder! Sempre esistito, sempre visto, ma quest’anno è una vera ossessione. Ce lo presentano in vari modi e colori, e noi lo adoriamo. Tanto da non poterne fare a meno. E allora mettiamo mano ai portafogli e facciamo il pieno del pezzo chiave di stagione. Ovunque volga lo sguardo ne vedo uno, Instagram ne è pieno e mille sono i modi di indossarlo. Questa volta le spalle sono tutto. Considerate la parte più sensuale del corpo femminile, ora ne diventano anche la più eccentrica: tutti gli occhi sono puntati su di loro. Ma la vera novità è che sta bene a tutte. Scollature e trasparenze sono state la condanna di chi, a causa di forme troppo minute o troppo abbondanti, è dovuta ricorrere a ingegnosi escamotage per apparire al meglio. E anche quel tale che diceva che la moda non conosce comodità dovrà ricredersi: in questo caso il comfort incontra lo stile. Ma perché adoriamo gli off-shoulder? Intanto valorizzano il collo, ancor di più se abbinati a dei capelli raccolti o semi-raccolti. E non importa che siate più o meno in forma, più skinny o curvy: quel particolare tipo di scollatura creerà una fantastica illusione ottica, rendendo le spalle più larghe e di conseguenza il punto vita apparirà più sottile. L’unica condizione? Volant, sempre e comunque. E il tessuto? Denim, o presunto tale. I top e gli abiti di Zara e Bershka ne sono un esempio. Si, perché off-shoulder non è soltanto top, ma anche dress. Già li immagino con uno chignon dall’effetto spettinato e un paio di enormi orecchini pendenti. La versatilità è un altro punto forte: maxi bag e sandali per il giorno, mini bag a tracolla e tacchi per la sera. A corto di idee sugli abbinamenti? Questo capo si presta alla fantasia: con i classici shorts per un look più basic; ma anche con una gonna, meglio se a tubino, lunga o corta (come nella foto in alto). E che dire dei pantaloni? Immaginate questo splendido top in alto con un paio di pantaloni palazzo o pantaloni culotte. Magari blu, con dei tacchi a stiletto bianchi. Ma il mio è solo un suggerimento: de gustibus!

Ma a proposito di suggerimenti: eccone qualcuno qui sotto.

 

Da sinistra: abito in denim Asos, top off-shoulder denim Bershka, top off-shoulder Zara.

Da sinistra: top con dettagli in pizzo Asos, top Bershka (nuova collezione).




© Riproduzione riservata



Articolo precedente
...
SALDI: odi et amo

Articolo successivo
...
La paura di indossare
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità