trenta alberi per la solidarietà, trenta alberi per la sostenibilità

Trenta alberi per la solidarietà, trenta alberi per la sostenibilità

È possibile coniugare cultura green e inclusione sociale?

Trenta, il numero che quest’anno è stato protagonista del progetto di Confcooperative in vista della Giornata nazionale della Sostenibilità Cooperativa del 3 novembre. Trenta alberi per la solidarietà, trenta alberi per la sostenibilità, un’iniziativa che mira a diffondere la cultura green attraverso piccoli gesti. Infatti Maurizio Gardini, il presidente di Confcooperative, dichiara che “È un piccolo contributo per sensibilizzare e richiamare l’attenzione sulla cultura della sostenibilità che oltre alle politiche green necessita di una cultura diffusa, fatta anche di piccoli gesti”

La giornata non si è focalizzata solo sulla promozione della salvaguardia ambientale. Trasversalmente, infatti, l’interramento di queste piante richiama l’attenzione sulla tutela di donne e bambini vittime di violenza, giovani in difficoltà e persone con disabilità. Questi temi delicati sono richiamati dall’ulivo presente tra le trenta piante, simbolo di rinascita e resilienza. Quelli appena citati sono valori estremamente importanti per la cooperativa sociale romana la Nuova Arca, che da 15 anni interviene in campi di inclusione sociale e lavorativa. Infatti, proprio come nell’ambiente naturale dev’essere salvaguardata la biodiversità, così dovrebbe accadere in ambito sociale. Questo è proprio quello che ha precisato Annalisa Corrado, responsabile Progetti innovativi di AzzeroCO2: “L’intervento che abbiamo inaugurato oggi presso La Nuova Arca e realizzato insieme a Confcooperative è un gesto simbolico ma molto concreto, che contribuisce ad una causa e ad un progetto più grande che vuole coniugare la promozione dell’inclusività con la rigenerazione del territorio e la tutela della biodiversità. Qui le istanze civiche e sociali incontrano quelle ambientali, investendo su ambiente e persone”. 

Infine Antonio Finazzi Agrò, presidente della Cooperativa La Nuova Arca,: ha dichiarato: “È una grande soddisfazione compiere oggi questo gesto così carico di significato. Siamo grati a Confcooperative per l’attenzione costante alla promozione di economie che si fondino sulla reciprocità e sulla relazione e ad AzzeroCO2 che ha avuto l’intuizione di questo progetto e il coraggio di portarlo avanti mettendo insieme realtà e talenti”.

È stata un’iniziativa semplice ma carica di valori quella promossa da Confcooperative, in un mondo in cui diventa sempre più difficile portare l’attenzione su ciò che conta davvero.

Related Posts

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments