QUARTU, EVENTI DI FINE ANNO

Illusionisti, musica classica, teatro, tombolate letterarie, raccolta pasta e “sKuola di RisiKo” nell’offerta di A.R.K.A. Eventi Culturali per il cartellone di fine anno del Comune.

Una sessione speciale della 18^ edizione del Festival Letterario & Solidale San Bartolomeo, all’interno del cartellone di fine anno del Comune di Quartu Sant’Elena, “Ripensare la e le città” – Attività culturali, spettacoli e Arte”, con il patrocinio e il contributo del Comune di Quartu. Un inizio scoppiettante, mercoledì 6 dicembre, con i quattro illusionisti Antonio Palmas, Stefano Demurtas, Alessandro Frongia, Lorenzo Mameli, che hanno animato la Biblioteca di Flumini davanti a un bel gruppo di bambini che hanno anche giocato a tombola e vinto biscotti, oltre ad aver raccolto quasi dieci chili di pasta che, in accordo con l’assessorato dei Servizi Sociali, verranno destinati a chi a chi ne ha necessità. Sabato 9 dicembre, nella Sala Affreschi ex Convento Cappuccini, “Versi in Gioco” con Angelica Piras e Alessandra Porru, la collaborazione di “Equlilibri”, altra tombola con la lettura di versi dei poeti presenti in sala e il ricavato in beneficenza in favore dell’Associazione “La Colonia di Ninetta” di Valeria Maltesi. Sempre nella Sala Affreschi, ma domenica 10 dicembre, la musica classica con il duo di chitarra composto dal maestro Matteo Ghironi e dal maestro Luca Spanu, con la direzione artistica Maurizio Melis, ha stregato i presenti. Mercoledì 13 alle ore 17.00, nella Sala Affreschi ex Convento dei Cappuccini il gruppo teatrale “Is Amigas” sarà di scena con “Diamoci finalmente voce”, dei monologhi di donne che si incontrano e parlano dei rispettivi mariti, compagni, amanti (performance già eseguita con successo di recente all’ExMa). Al termine ci sarà una tombolata e la raccolta pasta. A.R.K.A. Eventi Culturali chiuderà questa sessione speciale del Festival Letterario & Solidale San Bartolomeo domenica 17 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13, al Centro Servizi, in via Zara 2 (Quartu), con una dimostrazione del gioco di guerra da tavolo più famoso in Italia, aperto a tutti i simpatizzanti, adulti e bambini: “A SKuola di RisiKo!”, seguirà tombolata, raccolta pasta, e una fetta di panettone e un bicchiere di spumante per chiudere in festa il 2023.

Vincenzo Di Dino

2023-12-13